BASTIA UMBRA – Agenti della polizia di stato del commissariato di Assisi nell’ambito di serrati controlli sul territorio sono intervenuti presso la stazione ferroviaria di Bastia. Qui hanno fermato all’uscita della stazione due giovani di origine nigeriana. Nel primo caso un 32enne, residente a Perugia, è risultato avere a proprio carico un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Per questo motivo è stato denunciato per inottemperanza al provvedimento e
condotto in Questura di Perugia per gli adempimenti del caso. Al termine della procedura è stato emesso a suo carico un provvedimento di espulsione. L’altro giovane è un 24enne, anch’egli nigeriano e residente a Napoli, che è stato ripetutamente invitato dagli agenti dell’anticrimine a mostrare i documenti. L’extracomunitario, però, si è rifiutato di consegnarli e ignorando i solleciti si è diretto verso il centro città. Grazie all’intervento di una pattuglia della volante del Commissariato il giovane è strato bloccato ed ha consegnato i documenti di identità. L’extracomunitario è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per rifiuto a fornire le proprie generalità.

 168 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.