Durante il Consiglio Comunale riunitosi  in video conferenza,  giovedì 29 aprile 2021, alle ore 18.30 è stato approvato  l’ordine del giorno  presentato dai Gruppi Consiliari di Maggioranza  sul conferimento della Cittadinanza Onoraria al “Milite Ignoto” . Il 3 marzo 2020, l’ANCI, Associazione Nazionale Comuni italiani su proposta del Gruppo delle medaglie d’oro al valor militare d’Italia  ha invitato tutti i comuni ad aderire alle commemorazioni del 4 novembre 2021, centesimo anniversario della solenne tumulazione del Milite Ignoto presso l’Altare della Patria al Vittoriano. L’evento fu promosso dal Parlamento dopo la conclusione del primo conflitto mondiale, nel corso del quale persero la vita circa 650mila militari italiani, con l’approvazione della legge 11 agosto 1921, n.1075, “per la sepoltura in Roma, sull’Altare della Patria, della salma di un soldato ignoto caduto in guerra”, un soldato, un milite per onorare i  i sacrifici di tutta la nazione. Ogni anno il Presidente della Repubblica e tutte le più alte cariche dello Stato vi depongono una corona d’alloro per rendere omaggio a tutti i dispersi e i caduti per difendere la propria Patria.  “ Conferire la Cittadinanza Italiana al Milite Ignoto – dichiara il Sindaco Paola Lungarotti – non vuol dire riconoscere soltanto il valore nobile dell’appartenenza alla propria Patria ma far vivere una riflessione continua e costante sul valore della pace, della libertà, della nostra libertà donataci da chi ci ha difeso fino al sacrificio estremo: la propria vita per il bene comune. E’ un atto di riconoscenza , di gratitudine, che va trasmesso alle generazioni perché non si dimentichi quanto precaria sia la condizione di pace. La pace non è assenza di guerra, la pace è una predisposizione d’animo che va alimentata anche nella commemorazione del Milite Ignoto.  Il  “Milite Ignoto”, unitamente al  Tricolore e all’Inno di Mameli, è un fondamento del nostro popolo e dell’intera comunità nazionale”.Ufficio Stampa del Sindaco

 125 Visite totali,  4 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.