Aperto il cantiere la cui conclusione è annunciata entro un anno. L’impianto disporrà di 200 posti a sedere

Lavori da 1,2 milioni per la struttura della scuola e delle società di pallamano, pallavolo, basket e calcetto

Spazi Oltre al campo di gioco previsti anche magazzini, bar e 4 spogliatoi

di Flavia Pagliochini
BASTIA UMBRA Hanno preso il via in questi giorni i lavori per la realizzazione della palestra del plesso scolastico del quartiere XXV Aprile che oltre ad essere a servizio della scuola sarà un importante centro sportivo del territorio di
Bastia Umbra per tutte le attività sportive indoor. Il costo dell’opera è di circa 1.200.000 euro. La palestra, secondo quanto stabilito nel cronoprogramma dell’appalto, sarà ultimata entro la prima metà del 2022. Una palestra polivalente, utilizzata per le attività sportive delle società di pallamano, pallavolo, basket e calcetto, oltre che dalla scuola del quartiere. Un impianto dove ci saranno 200 posti a sedere, con una superficie totale di circa 1.500 metri quadrati, quattro spogliatoi (atleti locali, atleti ospiti, arbitri uomini e arbitri donne), un bar, una infermeria, un locale tecnico e un magazzino. Altri due magazzini posti in appendice all’ampliamento verso sud completeranno
le superfici di progetto. La distribuzione interna a tali spazi è garantita da due corridoi che dall’atrio di ingresso arrivano direttamente al campo di gioco; il bar, i servizi igienici destinati al pubblico e i magazzini hanno invece un collegamento diretto con questa zona. Gli accessi alla palestra sono stati suddivisi e separati in modo da garantire il rispetto della normativa vigente; in particolare il pubblico potrà accedere alla palestra da quattro ingressi posizionati sui lati lunghi del fabbricato (due per lato) e da un portone posto sul lato sud dell’edificio. Gli atleti e gli studenti potranno invece accedere dal lato nord dove si trova il blocco dei servizi. Gli spazi sono stati organizzati, trattandosi di un impianto sportivo, anche nel rispetto della normativa Coni e dei regolamenti delle Federazione interessate. “Un intervento anche questo che va nella direzione di rendere l’area urbana sempre più funzionale, accogliente, di qualità, con tutti i servizi necessari all’inclusione e alla coesione e al piacere di viverci – afferma il sindaco Paola Lungarotti – Un obiettivo, individuato dall’amministrazione Ansideri, che vede oggi la sua realizzazione. Ci vuole tempo per raggiungere obiettivi importanti e onerosi come questo”. Soddisfazione viene espressa anche dall’assessore con delega allo Sport e tempo libero: “Dopo 50 anni – dice l’assessore Filiberto Franchi uno sport come la pallamano potrà finalmente svolgere le proprie gare nel proprio territorio. La realizzazione di questa palestra è un passo significativo non solo per il polo scolastico di XXV Aprile ma anche per le società sportive della nostra città, per lo sport regionale, per il valore sociale ed educativo che l’attività sportiva racchiude”.

 129 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.