Edizione straordinaria della fiera agro-zootecnica dal 17 al 19 settembre
BASTIA UMBRANotizia molto positiva, in modo particolare per Bastia Umbra, il ritorno di Agriumbria già a settembre con la riapertura del Centro fieristico regionale. L’annuncio lanciato riguarda l’edizione straordinaria dal 17 al 19 settembre della Fiera agro-zootecnica in anticipo di sei mesi sull’edizione 2022. «Ripartiamo dopo quasi due anni – sottolinea Lazzaro Bogliari, presidente di Umbriafiere Spa – conoscendo quante attese ci sono sul Centro Fieristico. Solo un decreto può fermare la macchina organizzativa in moto da un paio di mesi». Sullo sblocco dei grandi eventi dice: «In realtà il via libera è arrivato a maggio dal provvedimento del Ministero della Salute che autorizza la ripresa di eventi fieristici. Da quel momento la filiera agrozootecnica si è subito rimessa in moto. Non potevamo attendere la prossima primavera per riattivare la grande Mostra-mercato, per questo abbiamo indicato come riferimento il 17 settembre». Da sottolineare che la prima pionieristica fiera agricola nel lontano 1969 si tenne in questa stessa area di fianco al mattatoio a settembre che è il mese della grande fiera a Bastia. Oggi che Agriumbria è una solida realtà per il mondo agro-zootenico più di pensare al passato è necessario guardare al futuro. «Oltre alle mostra di animali terremo i convegni – ha concluso Bogliari – e, avendo occupato il Centro congressi con attività sanitarie, utilizzeremo a questo fine il ‘Ring’ a destra dell’ingresso principale di Umbriafiere adattandolo al nuovo compito». m.s.

 156 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.