Gesuele e Marco Angeli (su penalty) castigano i biancorossi di casa

BASTIA 1 – MASSA MARTANA 2

BASTIA (4-2-3-1): Alunni sv; Bibi 6,5 (22′ st Santucci 6), Kwarteng 6, Adreani 5,5, Muzhani 6(24′ st Marchetti sv), Mennini 7 (29′ st Pagliarini sv), Rosignoli 6,5; Stirati 6, Raccichini 7, Corriale 6,5 (41′ st Sjogren sv), Castelletti 6,5 (46’st Fermi sv). (A disp. Finestra, Tarpanelli, Cecchini). All. Caporali 6

MASSA MARTANA (4-4-2): Pernini 7; Alabastri 7, Arcangeli 6, Mechetti 6.5, Monesi 6.5; De Santis 7, Piantoni 6,5, A Angeli 7, M. Angeli 6,5 (16′ st Ferrante 6), Mignon 6 (13’st Vichi 6); M. Angeli 7, Gesuele 7. (A disp. Alleori Bertoldi, Venturi, Mami, Farinelli). All. Proietti 7

Arbitro: Capoccia di Perugia 6,5 (R Roccaforte, Matton)

Reti:10′ pt Gesuele, 15′ pt (rig.) Raccichini, 8’st (rig.) A. Angeli

Note: Ammoniti Castellett, Kwataeng, Adreani, M. Angeli, De Sants. Angoli 😯 .Spettatori 150 circa.

di Leonello Cartoni

BASTIA UMBRA Il Comunale di Bastia Umbra è sempre più terra di conquista. Dopo la Ducato Spoleto, infatti, è toccato al Massa Martana uscire con il bottino pieno dal Degli Esposti, battendo i biancorossi per 2-1. Squadra solida quella di mister Michele Proietti che si è ritrovata – nel momento in cui il Bastia produceva il massimo sforzo – con un portiere paratutto, autore di almeno tre prodigiosi interventi. In quel frangente i ragazzi di Carlo Alberto Caporali non hanno avuto dalla propria parte la famosa Dea bendata. Al 10′ Alabastri mandava al centro un invitante pallone che Gesuele da par suo metteva alle spalle dell’incolpevole Alunni. I padroni di casa, dopo che Pernini era volato sin sotto la traversa per alzare una bordata di Raccichini, raggiungevano la parità. Mennini (bella la sua prestazione) veniva steso in area,rigore,trasformato magistralmente da Raccichini. Pernini ancora sugli scudi: al 20′ salvataggio su Castelletti e al 25′ paratona su Stirati. Nel secondo tempo, dopo una buona occasione gettata al vento da Stirati, un tenace Marco Angeli si conquistava un penalty trasformato da Alessandro Angeli. Ci provava prima Castelletti poi Raccichini a ristabilire il risultato ma con poca fortuna. Vince il Massa che conquista i suoi primi tre punti stagionali. Bastia invece fermo a quota uno e questo farà riflettere l’intera dirigenza guidata dal presidente Sandro Mammoli.

 74 Visite totali,  3 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.