BASTIA UMBRA – Dopo due edizioni virtuali del Palio il pensiero dei bastioli va al futuro che segni il ritorno alla normalità. Le manifestazioni organizzate dall’Ente Palio hanno avuto una risposta forte dei rioni e martedì sera anche dalla cittadinanza. Il momento della verità ieri pomeriggio con la messa solenne del Patrono San Michele Arcangelo presieduta dal vescovo Domenico Sorrentino davanti ai capitani dei Rioni. Ha voluto essere presente per stare vicino ai fedeli di Bastia e per annunciare la 60ª edizione del Palio che coinciderà, a settembre 2022, con il 60° anniversario della chiesa di San Michele. L’appuntamento della speranza tra un anno, quando si realizzeranno iniziative straordinarie per celebrare la ricorrenza. Il Vescovo ha fissato l’obiettivo da tutti atteso e auspicato, di cui mancano solo le condizioni ambientali che in dodici mesi dovrebbero realizzarsi per dare il via a una nuova fase del Palio, ricca e piena di novità.

 565 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.