Eccellenza Squadra già in campo per preparare la partita contro la Nestor

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA C’è un clima disteso in que­sti giorni intorno al Bastia. In­fatti, sotto l’albero di Natale, ti­fosi e dirigenti, hanno trovato la loro squadra del cuore al mo­mento fuori dalla pericolosa zo­na play out. Anche il presiden­te Sandro Mammoli, insieme ai suoi più stretti consiglieri, ve­de gli obiettivi della program­mazione estiva al momento quasi tutti centrati. La strate­gia, infatti, di puntare sui giova­ni del proprio settore giovanile sta dando i suoi frutti. Il bravo mister Carlo Alberto Caporali ha saputo gestire fino ad ora questa delicata operazione con molta oculatezza. Non si contano più i giovani bastioli utilizzati in pianta stabile in pri­ma squadra. Per quanto riguar­da le operazioni di mercato concluse, fino ad oggi sono sta­te due. Una in uscita, che ha riguardato il centrocampista classe 2001 Daniele Fermi pas­sare nelle file del Viole. Passato al Genoa, invece, il giovanissi­mo classe 2007 Daniel Chiderah Ndulue che si aggregherà ai rossoblù dal 3 gennaio, un vero orgoglio per il Bastia. In en­trata, invece, c’è stato il gradito ritorno dell’attaccante Nicolò An­tonini, un altro bastiolo doc pron­to a sudare di nuovo con la casac­ca biancorossa addosso dopo le recenti esperienze a Foligno e all’Assisi Subasio nel campionato di Eccellenza poi. La squadra, in­tanto, ha ripreso gli allenamenti. Caporali e il suo staff sono impe­gnati soprattutto nel recupero dei tanti infortunati che si sono som­mati in questa prima parte di sta­gione, eventualmente per averli a disposizione per la ripresa del campionato fissata per il 9 genna­io contro la lanciatissima Nestor dell’altro Caporali, Riccardo.

 662 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.