La pandemia purtroppo non intende arrestarsi e le strategie di contenimento/controllo del virus non possono essere lasciate al caso, ma vanno pianificate a lungo termine. Detto ciò, la contagiosità della variante Omicron ha portato un numero importante di concittadini a dover ricorrere al tampone antigenico, essendo questo considerato un test diagnostico al pari di quello molecolare, data la buona efficacia predittiva.
Nelle Farmacie Comunali di  Monte Grillo, Ponte San Giovanni, Madonna Alta, San Sisto, S. Feliciano, Todi, Città della Pieve, Città di Castello, l'esecuzione dei tamponi antigenici viene garantita già da diverso tempo, al contrario delle Farmacie Comunali di Bastia che non erogano tale servizio. 
La richiesta di esecuzione di test antigenici è notevolmente aumentata e i servizi privati non riescono a rispondere in maniera efficiente e adeguata alle esigenze dei cittadini;  tale disservizio comporta un grave disagio, aggiungendo stress psico fisico dovuto alle lunghe ore di attesa (sotto la pioggia e al gelo)  e il timore di trovarsi in situazioni di possibile assembramento e contagio.

Non di minore importanza c'è un altro fattore che l'Amministrazione non sta prendendo in considerazione: tale carenza sta comportando anche minori introiti economici alle nostre farmacie comunali, a favore degli enti privati. 

Il Gruppo Consiliare del PD di Bastia ha dunque protocollato un Ordine del Giorno che sarà discusso al primo Consiglio Comunale utile, in cui si chiede al Sindaco di attivare uno spazio idoneo da utilizzare per l'esecuzione dei test antigenici da parte delle Farmacie Comunali. Per riuscire in questo intento, in tempi congrui con la rapida diffusione del virus suggeriamo, il reclutamento e l'assunzione di personale sanitario qualificato anche mediante l'utilizzo di agenzie interinali per il lavoro. 
Chiediamo, inoltre, di predisporre un “servizio-Covid” permanente, con un'equipe di professionisti che sappia rispondere alle diverse esigenze cui la pandemia ci porta a rispondere (dalla prestazione di test antigenici, all'attivazione di un call center che dia informazioni aggiornate sulle news flash e direttive governative, fino all'apertura di uno sportello psicologico comunale gratuito soprattutto per i più giovani), in maniera tale che l'Amministrazione sia vicina alla cittadinanza, agevolando le preoccupazioni di salute, organizzative e burocratiche.
L'Amministrazione si porrà finalmente dalla parte delle esigenze reali dei cittadini? 

Gruppo Consiliare PD Bastia Umbra
Segreteria PD Bastia Umbra

 200 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.