BASTIA UMBRA Rintracciato e ar­restato dai carabinieri della sta­zione di Bastia un uomo che ora dovrà scontare quattro anni di reclusione e pagare una multa di duemila euro. L’uomo, resi­dente a Bastia Umbra, nel 2018 aveva commesso i reati di mal­trattamenti in famiglia, violen­za privata ed estorsione. Si tro­vava libero a seguito di un prov­vedimento di sospensione dell’ordine di esecuzione, ora re­vocato dall’ufficio esecuzioni penali della Procura guidata da Raffaele Cantone. La revoca, con il conseguente ripristino

LA STORIA

dell’ordine di carcerazione, ha fatto seguito ad un provvedi­mento di rigetto di richiesta di affidamento in prova da parte dei tribunale di sorveglianza di Perugia.

Sono scattate quindi le ricerche dei carabinieri, che hanno rin­tracciato l’uomo e, al termine delle formalità di rito, lo hanno accompagnato al carcere di Pe­rugia. Dovrà scontare quattro anni di reclusione e pagare una multa di 2mila euro. I militari della stazione di Bastia Umbra hanno quindi dato esecuzione all’ordine di carcerazione emes­so dalla Procura.

M.Cam.

 208 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.