BASTIA UMBRA – Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Bastia Umbra hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della repubblica presso il Tribunale di Perugia. Un uomo, residente a Bastia, che nel 2018 aveva commesso reati di maltramenti in famiglia, violenza privata d estorsione, si trovava libero a seguito di un provvedimento di sospensione dell’ordine di esecuzione, revocato domenica dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura. La revoca, con il conseguente rientro in carcere, ha fatto seguito ad un provvedimento di rigetto di richiesta di affidamento in prova del soggetto da parte del Tribunale di Sorveglianza di perugia. Sono quindi scattate le ricerche dei militari che hanno rintracciato l’uomo che è stato così condotto nella Casa circondariale di Perugia. Dovrà scontare quattro anni di reclusione e pagare una multa di 2mila euro.

 234 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.