BASKET

BASTIA UMBRA La Virtus Bastia nella penultima giornata di andata riesce ad avere la meglio sulla Pallacanestro Perugia col punteggio di 66-59.Prima della palla a due, è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare la figura di Massimo Gentili, dirigente storico di Deruta basket e della federazione umbra.È stata una gara in equilibrio per 39 minuti, dove le squadre si sono date battaglia su entrambi i lati del campo.La ruggine di quasi un mese di stop la fa da padrone, specie nei primi due quarti: squadre con le polveri bagnate ad eccezione del perugino Bitocchi, letale ed impeccabile al tiro, che tiene a galla i suoi.Dopo l’intervallo le squadre aumentano il ritmo in attacco, crescono le percentuali al tiro e si assiste ad una bella partita fino al termine.Sul 62-59 per Bastia a 40 secondi dal termine, gli ospiti falliscono la tripla del pareggio e sul fallo sistematico il 4/4 dei locali fissa il punteggio sul 66-59 finale.

TABELLINI(13-17,17-7,19-13,24-22) 66-59

VIRTUS BASTIA Baffi 6,Bonacci, Calzoni 20, Matteucci 2,Meniconi, Mazzotti 2,Balani 17, Canfora 4,Cagliesi 7, Coraggi,Saioni 8.All.Calisti

PALLACANESTRO PERUGIA: Grande 3,Bitocchi 22, Cianetti,Rossi 2, Buttiglia 9, Rinaudo 5,Monteneri 1,Iachettini 4,Belloni 6,Becchetti 2,Tonzani 5.All.Breghi

 415 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.