E’ stata inaugurata  a Bastia Umbra   oggi 7 Febbraio nella Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo,  la Panchina Gialla, una panchina d’autore contro il bullismo nello  spazio verde della  Scuola secondaria di Primo grado “Colomba Antonietti” realizzata dall’ artista Cav. Prof.ssa Rosella Aristei. Un momento bello, carico di significato, con gli alunni che hanno letto ed interpretato poesie contro il bullismo, contro ogni sopraffazione,  storie vere di personaggi   conosciuti al grande pubblico e che sono state vittime bullizzate nella propria infanzia.

 “Sballa il bullo” la scritta riportata dall’artista sulla panchina,  il simbolo  per riflettere, per dire “NO” al bullismo per lavorare insieme ad un progetto contro il bullismo e il cyberbullismo promosso dalla Scuola e dalle Istituzioni locali.  Promotrice dell’iniziativa l’associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, con il Cav. Uff. Gianluca Insinga Presidente Ancri sezione di Foligno/Valle Umbra (PG), tanti gli Insigniti della Repubblica presenti, gli assessori Daniela Brunelli (politiche scolastiche e sociali, pari opportunità)  e Filiberto Franchi (sport e trasporti scolastici, servizi demografici),  Stefania Finauro, Dirigente Scolastica Comprensivo 1 – Bastia Umbra, l’Artista e Presidente dell’Università Libera di Bastia Umbra Cav. Prof.ssa Rosella Aristei e il testimonial Andrea Paris,   l’artista umbro che ha vinto Tu si Que Vales.  “Sensibilizzare insieme a  voi ragazzi, combattere il bullismo con la dovuta preparazione da più punti di vista, combattendo sempre l’indifferenza,  questo è quello che oggi stiamo e state facendo – ha affermato il Sindaco Paola Lungarotti – vi  ringrazio, ringrazio la Dirigente e le insegnanti, l’artista Rosella Aristei che con i colori ha creato questo messaggio indelebile dalle nostre sensibilità, l’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, il Sindaco di Valfabbrica Enrico Bacoccoli, tutti voi presenti per la partecipazione che è stata straordinaria e sentita, un segnale importante che vuole aprire la strada a molte altre iniziative su questo tema, urgente e importante”

 750 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.