LA STORIA

BASTIA UMBRA Paga 1.700 euro per prenotare l’appartamento al mare ma è una truffa. A rimanere vittima del raggiro è stata una donna di Bastia Umbra che ha dato credito ad un annuncio per l’affitto di un appartamento nelle Marche pubblicato in un sito pubblicato. Dopo aver trovato di suo gradimento la casa per le vacanze ha avviato un’interlocuzione a base di messaggi con l’anonimo autore dell’annuncio che le ha anche inviato diverse foto e la visura catastale della casa. Pattuito il canone d’affitto la donna ha deciso di pagare una prima tranche per confermare la prenotazione effettuando un bonifico più di 1.700 euro.

Poco dopo però ha amaramente scoperto che l’interlocutore, dopo aver intascato l’anticipo, si era reso irreperibile. La donna ha compiuto più di un tentativo per rintracciarlo, senza però ottenere i risultati sperati. Ha quindi sospettato di esser caduta in una truffa e si è rivolta alle forze dell’ordine. I suoi timori si sono rivelati fondati tanto che indagano dai carabinieri della stazione di Santa Maria degli Angeli hanno portato all’identificazione del presunto autore della truffa: un uomo residente in Abruzzo. Il giovane è stato prontamente denunciato alla Procura della Repubblica di Perugia, che ora valuterà le ipotesi investigative dei carabinieri e stabilirà come procedere nei suoi confronti.

Massimiliano Camilletti

 235 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.