Polizia

BASTIA UMBRA Sorpreso dalla poli­zia alla guida di un au­tocarro nonostante la patente revocata, mul­te per oltre 5 mila euro a un 52enne. Gli agen­ti della polizia di Stato del commissariato di Assisi, agli ordini del vicequestore aggiunto Francesca Domenica Di Luca, nel corso di un servizio di control­lo del territorio a Ba­stia Umbra, hanno sot­toposto a controllo – in zona Bastiola – un autocarro che procede­va a velocità sostenuta effettuando pericolosi sorpassi. Una volta riu­sciti a far arrestare la marcia del tir, il condu­cente – un cittadino italiano del 1970 – ha riferito agli operatori di aver dimenticato a casa la patente di guida. Gli accertamenti condotti dai poliziotti hanno permesso di ve­rificare che l’uomo, con a carico preceden­ti di polizia per reati contro la persona e il patrimonio, avesse la patente revocata e cir­colasse indisturbato al­la guida del tir. Al ter­mine dei controlli, gli agenti del commissa­riato di Assisi hanno sottoposto l’autocarro a fermo amministrati­vo e hanno elevato al conducente una san­zione pecuniaria di 5.100 euro per guida con patente revocata.

 79 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.