Calcio Promozione Belloni perno della squadra, Branca e le big su Stirati

BASTIA UMBRA Per il momento, almeno sulla carta, sta nascendo un Bastia, giovane e si spera anche coraggioso. Questo il Dna di una squadra che si appresta a disputare il prossimo campionato di Promozione dopo l’amara retrocessione decretata dallo spareggio salvezza perso contro l’Angelana. Tutta la società si è messa a disposizione del nuovo mister Andrea Montecucco e del suo direttore sportivo Davide Ricci. Entrambi, una volta recepite le indicazioni avute dal presidente Sandro Mammoli e dei suoi collaboratori, hanno già iniziato a lavorare. C’è a loro disposizione una base di partenza solida composta da tanti giovani bastioli. Stiamo parlando del classe 2003, Emanuele Belloni che proprio sotto la gestione tecnica di Cristiano Silveri ha fatto vedere tutte le sue grandi potenzialità. Le stesse messe in mostra nel corso del campionato dai pari età Bibi, Buratti e Santucci. Scalpitano giustamente, anche i tanti 2004 come Tortoioli, Vetturini e Mencarelli. A questa ventata di gioventù sfrenata c’è da aggiungere un gruppo di 2000 e 2001 di cui fanno parte Muzhani, Rosignoli, il bomber Antonini, e le certezze rappresentate da Mennini e Corriale. Il lavoro a Montecucco e Ricci non manca anche perché il diesse dovrà sostituire nel migliore dei modi il portiere Andrea Alunni passato alla Nuova Alba e Alex Raccichini in procinto di tornare a vestire la maglia del suo Cannara e Nicolò Srirati che piace al Branca ma su cui c’è mezza Eccellenza. Intanto ieri hanno salutato anche i vari Corrado Adreani, Samuele Pagliarini e Simone Rea.

Leonello Carloni

 144 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.