Si è occupato degli atleti del pugilato ai Giochi del Mediterraneo
In preparazione Per la sesta partecipazione alle Olimpiadi con la squadra nazionale

BASTIA UMBRA II fisioterapista bastiolo Fabio Morbidini insieme agli atleti della delegazione azzurra sono rientrati in Italia dalla XIX Edizione dei Giochi del Mediterraneo svoltisi ad Grano, Algeria. L’Italia ha schierato 370 azzurri, donne e uomini impegnati in 24 discipline, riportando 10 medaglie e il secondo posto nel medagliere. E ora è sempre più vicina la sesta olimpiade per Morbidini che, da fisiotera­pista delle squadre nazionali di pugilato (in Algeria l’Italia Boxing Team era composto da 15 atleti e atlete), vanta già cinque presenze ai giochi olimpici, è nello staff tec­nico sanitario della Federazione pugilistica Italiana e sarà accreditato dal gennaio 2023 al seguito delle squadre nazionali di pugilato nelle trasferte mondiali (Kazakistan, Polonia, Sud America…) valevoli come qualificazioni olimpi­ che di Parigi 2024; Morbidini parteciperà anche a questi Giochi, dopo Atene, Pechino, Londra e Rio de Janeiro e Tokio. “Un altro passo verso i giochi olimpici di Francia: Fabio, Bastia è con te”, il messaggio del sindaco Lungarotti che, sempre in tema sportivo, insieme all’assessore Filiberto Franchi invia anche “gli auguri di un proficuo lavoro ad Antonio Internò, direttore tecnico del settore giovanile del Bastia Calcio 1924, a Sandro Mammoli e Gianfranco Abbati, rispettivamente presidente del Bastia e presidente dell’Accademia Calcio Bastia, insieme al direttivo e a tutti i consiglieri”.

F.P.

Mammoli – Abbati

 168 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.