La siccità scatena una discussione fra due residenti

Intervento L’episodio inserito nel database che traccia le violenze di genere

BASTIA UMBRA Fotografa il vicino di casa che annaffia il prato scatenando una discussione. Interviene la polizia che riporta la calma. Il fatto è accaduto mercoledì sera a Bastia Umbra: a seguito di una chiamata al numero di emergenza, gli agenti del commissariato di Assisi guidato dal vicequestore Francesca Domenica Di Luca, sono intervenuti a Bastia Umbra per una lite tra vicini di casa. Giunti sul posto, gli agenti hanno preso contatti con una donna di 54 anni la quale ha raccontato che, mentre si trovava nel terrazzo della propria abitazione aveva notato il vicino di casa che, senza un apparente motivo, con un tubo dell’acqua stava bagnando le pertinenze del proprio appartamento. A quel punto
gli operatori hanno sentito l’uomo che ha spiegato che il suo comportamento era dovuto a una reazione impulsiva perché aveva sorpreso la donna che lo fotografava mentre innaffiava il prato di casa. Gli agenti lo hanno quindi invitato ad agire secondo i termini di legge e ad evitare in futuro di farsi giustizia da sé, informandolo dei rischi che possono configurarsi in questi casi. Dopo aver inserito l’evento nell’applicativo Scudo (uno strumento di supporto alla gestione delle attività di “pronto intervento” per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni connessi alle violenze domestiche o di genere),gli agenti hanno ripreso i servizi di controllo del territorio.

 353 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.