La 48enne fermata dall’addetto alla vigilanza di un negozio

Polizia
Segnalati all’autorità giudiziaria
per furto aggravato in concorso

BASTIA UMBRA
Bonnie & Clyde in salsa bastiola denunciati per il furto in concorso di prodotti per la persona. Gli agenti della polizia di Stato di Assisi, guidati dal vicequestore aggiunto Francesca Domenica Di Luca, sono intervenuti in un esercizio commerciale a Bastia Umbra dove era stato segnalato il furto di alcuni prodotti dagli scaffali da parte di una donna italiana di 48 anni. Giunti sul posto, gli operatori hanno preso contatti con l’addetto alla sicurezza del negozio che ha riferito di aver notato la donna prelevare alcuni prodotti e occultarli all’interno della propria borsa. Il vigilante ha raccontato ai poliziotti di aver fermato la 48enne dopo che aveva superato il varco elettronico antitaccheggio, mentre si accingeva a uscire dal supermercato. La guardia giurata ha spiegato agli agenti di
aver chiesto alla donna di mostrare il contenuto della borsa, rinvenendo al suo interno dei prodotti per la cura della persona per un valore di circa 120 euro. Gli agenti hanno quindi controllato anche il convivente della 48enne, trovato ad attenderla in macchina nel parcheggio. Dagli accertamenti è emerso che entrambi erano già noti alle forze dell’ordine e che la donna era anche destinataria di un avviso orale, emesso dal Questore di Perugia nel 2017. Per questo, al termine delle attività di rito, i due sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato in concorso.
F.P.

 397 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.