Agosto sicuro, cittadini a lezione anti truffe e furti

Consigli per le vacanze. Per chi va in ferie e lascia le case disabitate e per chi resta e, soprattutto se anziano, è un rischio truffe. La campagna di prevenzione contro i furti in abitazione e le truffe agli anziani, promossa dalla questura, ha fatto tappa mercoledì sera al Centro socio-culturale San Francesco di Umbertide. Nel corso dell’incontro sono state illustrate da parte del vicedirigente del commissariato della polizia di Stato di Città di Castello, Dario Lemmi e dal sostituto commissario Maurizio Alessandrini alcune buone per evitare di rimanere vittime di episodi spiacevoli durante l’estate. Erano presenti all’incontro il presidente della I Commissione Consiliare del Comune di Umbertide che ha portato il saluto e il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale e il comandante della Polizia Locale,
Ieri invece appuntamento a Bastia. Gli incontri si sono tenuti al Circolo culturale ricreativo XXV Aprile di Bastia Umbra e presso il circolo culturale e ricreativo di Ospedalicchio dove, alla presenza del Sindaco Paola Lungarotti, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi guidato dalla Dirigente Francesca Domenica Di Luca hanno illustrato il vademecum Vacanze Sicure realizzato dalla questura di Perugia.
Il vademecum fornisce alcuni utili consigli ai cittadini da osservare per non rimanere vittime di spiacevoli episodi. Numerosi sono stati i cittadini che hanno preso parte all’iniziativa, chiedendo informazioni e ritirando il vademecum, a riprova dell’interesse per la tematica affrontata.
Uno dei suggerimenti principali è quello di portare un telefono cellulare per le emergenze e una volta per strada di chiudere la borsa evitando di mostrare oggetti preziosi. Una volta partiti il consiglio è quello di chiudere gli infissi e di serrare le porte sempre con più mandate. Non bisogna lasciare le chiavi di casa sotto lo zerbino o in luoghi esterni all’abitazione o lasciare oggetti preziosi, chiavi di casa o portafogli in mostra su mensole o mobili all’ingresso dell’abitazione.

 376 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.