Il prodotto tipico di Costano protagonista fino a domenica 28. Tutte le sere spazio dedicato al ballo

BASTIA UMBRA La Sagra della porchetta di Costano, sperando che il maltempo lasci al più presto anche l’Umbria, proporrà fino a domenica 28 agosto giorni di allegria e spensieratezza, all’insegna della musica e del buon mangiare.
Tutto ciò che, causa pandemia covid, è mancato in questi ultimi due anni. La Porchetta sarà la padrona in assoluto: la regina del buon gusto e del sapore. La presenza di altri ingredienti la rendono unica e particolare, ma anche buona da mangiare da sola. Al centro dell’attenzione il prodotto tipico di Costano, la porchetta, con tutta la sua storia. Sarà possibile mangiare la porchetta in bellavista, con pecorino fresco, olive, salame e torta al testo o all’interno di un semplice panino. Oppure le tante le pietanze della taverna, come gli squisiti gnocchi del porchettaio, il classico Pig burger. Anche quest’anno ci sarà lo stinco del maiale al forno con patate arrosto. Senza dimenticare le dolcissime crèpe o altri dolci all’Angolo del ghiottone, le buone birre e vini alla spina, insieme alle classiche bevande. La novità dell’edizione 2022 è l’accoppiata Panino ‘nco la bevuta, cioè panino con porchetta più una bibita a scelta tra birra alla spina, Coca Cola, vino o acqua. Sul fronte delle orchestre, altra attrazione della sagra, secondo il programma questa sera tocca a Rossella Ferrari, domani a Matteo Tassi e lunedì a Marco e Claudia.
F.P.

 248 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.