L’incidente in un laboratorio di Bastia Umbra. Frattura e ricovero in ospedale per il piccolo di due anni

BASTIA UMBRA Un bimbo di appena due anni ha infilato un braccio nell’impastatrice, momenti di paura e preoccupazione in un laboratorio bastiolo: il piccolo, subito soccorso, se l’è cavata con la frattura dell’arto e tanto spavento ed è ricoverato al Santa Maria della Misericordia di Perugia. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di giovedì in un’azienda che opera nel settore alimentare, di proprietà della famiglia del piccino. Per cause in corso di accertamento il bimbo ha infilato il braccio nel meccanismo che movimenta l’impastatrice, questione di un lampo. Il piccino ha cominciato a piangere, a chiedere aiuto e subito sono intervenuti i famigliari che si sono adoperati per liberare l’arto del bimbo dal meccanismo che, sembrerebbe, al momento dell’episodio non era in funzione. Nel contempo sono stati allertati i vigili del fuoco del distaccamento di Assisi, l’ambulanza del 118 dell’ospedale della città serafica e i Carabinieri. L’arto è stato rapidamente liberato e vista la situazione e la sospetta frattura è stato trasportato all’ospedale regionale di Perugia e sottoposto agli accertamenti e alle cure del caso dagli specialisti di Ortopedia prima del ricovero in Pediatria, con una prognosi di una trentina di giorni. I carabinieri di Torgiano hanno proceduto alla ricostruzione della dinamica dell’episodio e alla verifica del rispetto della normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

 530 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.