Polizia

BASTIA UMBRA Ha tentato di adescare degli agenti intenti ad effettuare alcuni servizi in borghese, ma è finita male per la trentenne che, interpellata dal personale della polizia di Stato del commissariato di Assisi, non ha saputo spiegare i motivi della sua presenza a Bastia Umbra. Gli agenti del vicequestore aggiunto Francesca Domenica Di Luca sono intervenuti nell’ambito degli ordinari servizi di controllo e nello specifico ai giardinetti pubblici dove appunto era stata segnalata la signora. Al termine degli accertamenti di rito, la 30enne è stata sanzionata con una pena pecuniaria di 100 euro, in relazione al regolamento di polizia urbana del Comune di Bastia Umbra, per aver tenuto una condotta idonea a compromettere il decoro dei luoghi, importunando e tentando di adescare due agenti intenti ad effettuare dei servizi di pattugliamento in abiti civili. Nei confronti della donna, inoltre, è stato emesso un ordine di allontanamento dal Comune con il conseguente divieto di farvi ritorno per le successive 48 ore.
F.P.

 143 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.