Promozione B Legno per Rosignoli, anche un rigore negato a Buratti: arbitraggio da rivedere

Di Loreto junior al 93’ beffa il Bastia che resta al palo dopo le prime tre giornate

SPORTING TERNI 1 BASTIA 0
SPORTING TERNI: Caselunghe 6.5, Nori 6, Fonzoli 6, Nita 6, Capoccia 6 (25’ st Argenti sv), Falocco 6, Giubila 6, Norbello 6, Carletti 6 (39’ st Friggi sv), Mat. Di Loreto 7, Menghini 6. (A disposizione:Falasca, Marinelli, Brogelli, Bernardini,Ciommei, Fenici, Allegretti). Allenatore: Mar. Di Loreto (nella foto a destra) 6.5
BASTIA: De Vincenzi 6, Bibi 6, Rosati 6 (21’ st Del Prete 6), Sedran 6, Bengala 6, Santantonio 6 (40’ st Fermi sv), Cozzali 6 (21’ st Reka 6), Rosignoli 6, Donati 6, Buratti 6, Corriale 6 (39’ st Cirilli sv). (A disposizione: Diarena, Gambacorta, Santucci Caggiano, Antonini). Allenatore:Montecucco 6
Arbitro: Passagrilli di Perugia 5.5
Rete: 48’ st Mat. Di Loreto (nella foto sotto)
Note: Ammoniti Bengala, Buratti

TERNI Sporting Terni all’ultimo tuffo. E’ così che la squadra di Marco Di Loreto batte il Bastia in casa, grazie alla rete al 93’ dell’altro Di Loreto, il classe 2004 Matteo, figlio del tecnico.E pensare che il Bastia era
partito bene con ben quattro occasioni create nel primo tempo. Al 3’ primo sussulto biancorosso: assist di Corriale per bomber Donati, gran tiro ma il portiere Caselunghe in tuffo si rifugia in angolo. Al 5’ gran palla di Bengala per Corriale che in tuffo di testa impegna l’estremo avversario. Al 9’ da calcio d’angolo Santantonio rimette in mezzo ma la difesa respinge. Alla mezz’ora ancora un’azione gol da corner con Santantonio che di piatto calcia ma il numero uno di casa fa muro. Meglio gli ospiti nella prima mezz’ora ma Sporting temibile in ripartenza. RIPRESA Nel secondo tempo, al 4’, ancora una chance per il Bastia, stavolta incredibile: Rosignoli dalla destra scaglia un gran tiro ma il portiere locale devia sul palo. Un minuto e Bengala non centra lo specchio su azione d’angolo. E’ la sesta palla gol del match per gli ospiti ma il risultato resta bloccato sullo 0-0. Il Bastia ha anche qualcosa da recriminare: è il 25’, infatti, quando Buratti entra in area di rigore, salta due avversari e viene steso dando l’impressione a molti del fallo da rigore. Non è dello stesso avviso l’arbitro Passagrilli che lascia correre.Poi girandola di cambi, con Montecucco che tenta il tutto per tutto. Al 37’ si fa vivo lo Sporting Terni con un tiro scagliato da Carletti che va alto. Proprio quando il match pareva incanalato sul pari, ecco al 93’ il guizzo di Matteo Di Loreto:
su azione d’angolo, gran tiro al volo di mancino che batte De Vincenzi.E lo Sporting festeggia.

 294 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.