L’uomo è stato portato al carcere di Capanne

BASTIA UMBRA Un 59enne domiciliato a Bastia Umbra è stato condotto nel carcere di Perugia per prostituzione minorile e sfruttamento della prostituzione, ma anche reati di spaccio, commessi a Magione. L’uomo è stato condannato in via definitiva ed ora è stato portato in carcere dai carabinieri. I fatti contestati risalgono al 2012 ed al 2019. Per essi il 59enne è stato oggetto di due sentenze di condanna. Già arrestato in passato, ora dovrà scontare una pena residua di 7 anni, 7 mesi e 7 giorni di reclusione, oltre a pagare una multa di 19.500 euro. L’arresto dei carabinieri della stazione di Bastia Umbra è scattato su provvedimento emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura di Perugia, dopo che la Corte di Cassazione – si legge in una nota della Procura della Repubblica di Perugia – ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal difensore del siciliano.

 179 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.