Promozione B

Decisivo Luca Ubaldi da tre punti a Cannara (foto Riccardo Manuali)

Prodotti del vivaio Rosignoli, Muzhani, Cozzali, Santucci e Gambacorta ok

di Leonello Carloni
BASTIA UMBRA C’è la firma in calce di un bastiolo doc come Luca Ubaldi sul colpaccio operato domenica scorsa del Bastia allo Spoletini di Cannara. Una rete pesantissima, arrivata nel finale di partita e festeggiata dal marcatore con una sfrenata e giustificabile euforia con tutta la tifoseria al seguito. Tante persone, infatti, molte arrivate anche in motorino, hanno raggiunto la vicina Cannara e hanno poi lasciato l’impianto cannarese, soddisfatte e soprattutto orgogliose della propria squadra del cuore. Anche se non è stato facile per i giovanotti bastioli centrare questa vittoria, viste anche le occasioni capitate al team di Mauro Rossi. La tifoseria al seguito ha sotenuto per tutto l’arco della gara i giocatori schierati da Andrea Montecucco, molti di questi espressione del Settore giovanile di Antonio Internò. Oltre, infatti, al suo coraggioso capitano Filippo Rosignoli, sono piaciute le prestazioni di Muzhani, di Del Prete, dello sfortunato Santucci, del sempre preciso difensore Gambacorta e del rampante subentrato Cozzali. Ma oltre a questa bella nidiata di giovani, il successo di Cannara è merito anche di due cosiddetti “senatori”. Stiamo parlando del centrale Moyano, insuperabile nel gioco aereo, e soprattutto dell’ariete Donati sempre punto di riferimento di tutte le manovre d’attacco. Donati, inoltre, è stato l’autore di importanti assist per i propri compagni di reparto. Due volte è riuscito a mettere Del Prete davanti al portiere e una volta ha consentito all’appena entrato Di Nicola di battere a rete, gol evitato solamente da una prodezza del portiere cannarese Cosimetti. E tutta Bastia sportiva, adesso, ribolle d’entusiasmo come ai vecchi tempi.

 246 Visite totali

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.