BASTIA UMBRA Una donna di ottanta anni è rimasta incastrata in un sottopasso in viaBulgaria a causa del violento nubifragio abbattutosi su Assisi e Bastia Umbra:la donna, ex infermiera, è stata salvata da un volontario dell’Associazione del vigili del fuoco, Luigi Brunacci, e dall’assessore bastiolo Filiberto Franchi. Il tutto è successo ieri mattina, quando l’acqua, che aveva raggiunto l’altezza di un metro e mezzo, ha praticamente sommerso l’auto. Sul posto la municipale, i vigili del fuoco di Assisi che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area e a tirar fuori l’auto dal sottopasso.

 3,767 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (2)

  • Oltre al fatto che i sottopassi sono datati, non si comprende come mai da qualche tempo si allagano di frequente. Una controllatina alle strutture per il deflusso delle acque sarebbe cosa santa e, visti i fatti, salutare. Ma forse non ci sono i fondi? Ah già, c’è da arredare una rotonda costata mezzo bilancio.

  • Proporrei che nelle prossime piogge o peggio le cosiddette “bombe d’acqua”, ogni consigliere stazioni nei pressi dei sottopassi a rischio. Al sindaco è destinato quello di Via Firenze. Ops, ho sbagliato, il sottopasso ancora non c’è. Sig. Sindaco porti pazienza, noi sono decenni che la portiamo.

comments (2)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.