Una cittadina, residente a Bastia Umbra, si è rivolta all’Amministrazione comunale per segnalare una discarica abusiva in un’area della zona industriale. La Polizia locale ha svolto un sopralluogo verificando che si trattava di area privata, già sede di un centro commerciale chiuso da tempo e senza controllo, tanto che era diventata una discarica abusiva a cielo aperto.

Gli agenti hanno stilato un rapporto sullo stato dei fatti e, attraverso una ricerca effettuata dal settore Edilizia del Comune, è stato possibile identificare la proprietà dell’area. Il titolare è stato avvertito e sollecitato  ad intervenire per ripristinare le condizioni igieniche. La pulizia dell’area è stata effettuata creando una condizione di decoro a tutela anche dell’igiene urbana. La proprietà, inoltre, ha provveduto a recintare l’area, che fino a ieri era accessibile a chiunque senza controllo, consentendo in tal modo gli abusi.

E’ evidente che l’abbandono dei rifiuti, in aree pubbliche o private, è un azione abusiva e sottoposta a sanzioni per i trasgressori . E’ auspicabile che tutti i proprietari di aree non direttamente controllate, come ha fatto il titolare dell’area in  questione, provvedano a mettere in sicurezza le aree per renderle effettivamente inaccessibili senza autorizzazione.

 

Bastia Umbra, 28 aprile 2017                                                       Ufficio Stampa del Sindaco

 

 1,021 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.