Il recupero dell’area ex Giontella? «Il Palazzo della salute» sarà realtà STEFANO ANSIDERI   «Superfici insufficienti per il trasferimento di tutti i servizi sanitari» IL ‘PALAZZO della Salute’ presto sarà realtà, nell’ambito del piano di recupero dell’area ex Giontella. Lo ha annunciato nelle scorse settimane l’Asl 2 precisando che sarà realizzato all’interno del cosiddetto ‘quadrilatero’, l’ex tabacchificio in corso di ristrutturazione. Un intervento di cui si parla da almeno 15 anni come un traguardo fondamentale per dare un riassetto ai servizi e agli uffici sanitari dislocati in varie sedi del territorio di Bastia. Il capogruppo consiliare del Pd nel Comune di Bastia Antonio Criscuolo ha presentato un’interpellanza da oltre due mesi sul futuro del Palazzo della salute, che è stata discussa nell’ultimo Consiglio comunale.  «Un intervento importante — ha sottolineato Criscuolo — che deve vedere impegnata l’amministrazione comunale a fianco dell’Asl 2».  Il sindaco Ansideri ha confermato il pieno rispetto del protocollo sottoscritto nel 2008 tra Comune e Asl e l’interesse ad acquistare da parte del Comune l’ex clinica Pelliccioli di via Bernabei, dando un supporto all’intera operazione. Ha però aggiunto che le superfici individuate per il palazzo della salute sarebbero insufficienti a garantire il trasferimento di tutti i servizi sanitari attualmente in affitto a Bastia, e «non si vede chi potrà risolvere questo ulteriore problema, in quanto l’Asl 2 ha fissato un limite invalicabile al proprio impegno finanziario». L’operazione tesa a risparmiare sulle spese di affitto dei servizi sanitari ha anche l’obiettivo di accorpare le varie sedi. Il fatto che non tutte potranno essere accolte all’interno dell’ex tabacchificio crea un problema di difficile soluzione. 

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (3)

  • Già, caro ex candidato sindaco … questo è il risultato della poca lungimiranza avuta dai compagni del centro-sinistra …

  • Questo ex candidato sembra scoprire l’acqua calda

  • Adesso dopo anni e anni di dibattiti si viene a sapere che le superfici destinate all’Asl2 sono insufficienti e che l’impegno finanziario è “INVALICABILE!!!!!”…………. se ne avessi il potere manderei a casa diverse persone, tutta l’ opposizione e parte della maggioranza . Gradirei inoltre sapere la destinazione d’uso della ex clinica pelliccioli.Credo che a Bastia la politica abbia raggiunto i livelli piu’ bassi a livello nazionale, siamo quello che siamo.STOP

comments (3)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.