PRIMO appuntamento annuale in coincidenza con il ritorno della primavera per ExpoElettronica, allestita all’Umbriafiere sabato e domenica. Il circuito ExpoElettronica dal 2008 riserva due tappe in terra umbra negli ampi spazi del centro fieristico di Bastia, a marzo e a novembre, per soddisfare la domanda del pubblico e degli operatori. Non manca l’interesse dei visitatori che per la manifestazione dello scorso novembre sono stati quasi diecimila, sottolineando l’importanza di questo appuntamento con l’elettronica per tantissima gente. Gli operatori presenti ad Umbriafiere saranno 110, provenienti da tutta Italia per proporre una vasta scelta di articoli di elettronica, informatica, telefonia mobile e fissa, hardware e software, ricezione satellitare, hobbistica, dvd e games, materiali di consumo. Lavorare su pc, navigare su internet, telefonare, e più in generale comunicare sono esigenze che allineano tutte le fasce d’età e tutti i livelli sociali. Il motto che da sempre caratterizza ExpoElettronica è ‘high tech low cost’: con questa manifestazione si vogliono offrire gli strumenti tecnologici per soddisfare tali necessità, a prezzi estremamente competitivi. Di grande interesse la vasta gamma di usato, componentistica, accessori, che possono divenire la chiave di volta per ridare vita a vecchie macchine con una modica spesa. Le proposte in fiera riguardano anche il divertimento: ‘home entertainement’, dalle postazioni audio e video, ai materiali di consumo, videogiochi e gli ultimi ‘virtual games’.  
 
Nazione-2010-03-19-Pag12

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.