L’ASSEMBLEA annuale della Confcommercio oltre a raccogliere un gran numero di esercenti ha chiamato al confronto diretto il sindaco Stefano Ansideri e la sua giunta. Un’occasione conviviale che il presidente Sauro Lupattelli ha voluto utilizzare per un faccia a faccia tra amministrazione e commercianti. La scommessa del futuro, ha ricordato il presidente Lupattelli, si giocherà sulle aree progetto del centro urbano (Giontella, Franchi, Petrini, ex Pix ed ex Mattatoio): «Gli operatori commerciali non accetteranno passivamente che siano le grandi società commerciali le uniche protagoniste». Ha rilanciato il progetto di ‘Bastia Città mercato’ affidandone la responsabilità all’ex presidente Confcommercio Marco Caccinelli. «Per rilanciare il commercio e il centro — ha rilevato Caccinelli — va lanciato un progetto di investimenti di almeno 300mila euro». Una sfida che il sindaco non ha lasciato cadere: «Se i commercianti metteranno in campo finanziamenti reali il Comune ‘coprirà il piatto’ con una cifra di pari entità. Il futuro non deve spaventarci, se sapremo costruire insieme (pubblico-privato) progetti fattibili e ambiziosi».

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.