Le motivazioni della scelta: «Sono oberato da troppi impegni di lavoro» Verso un nuovo rimpasto di Giunta
BASTIA UMBRA – L’avvocato Fabrizio Masci, assessore del Comune di Bastia Umbra, responsabile degli Affari generali e istituzionali, Politiche di sicurezza urbana e viabilità, Politiche per il Commercio e sviluppo economico, ha rassegnato le di missioni dall’incarico restituendo le deleghe nelle mani del sindaco.
Nella lettera inviata al sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri, Fabrizio Masci Io ha ringraziato per la fiducia che gli è stata accordata, ed ha motivato le dimissioni con gli impegni di lavoro che gli impediscono di garantire un impegno maggiore che sarebbe necessario per fronteggiare i crescenti compiti relativi all’attività di assessore.
«Intendo ringraziare l’avvocato Masci – ha dichiarato il sindaco Ansideri – per il lavoro svolto in quasi tre annidi impegno amministrativo, in cui ha saputo riversare le sue competente professionali e le sue qualità umane». Lunedì si riunirà il Pdl, di cui il sindaco Ansideri è esponente, per discutere sul successore. In lizza ci sono tutti i cinque consiglieri comunali in quota Pdl, più Renzini, Degli Esposti e Caccinelli.
Non è laprima volta che il sindaco si ritrova a dover fare un rimpasto di governo. Già un anno faci fuunriassetto nella giunta di centrodestra guidata da Stefano Ansideri, che nel 2009 ha strappato dopo 45 anni le redini del governo locale alla sinistra. A fine giugno dello scorso anno ci fu l’ingresso del settimo assessore dopo quasi due anni dalle dimissioni di Antonio Bagnetti, costretto a lasciare nell’agosto del 2009 perché indagato nell’ambito dell’inchiesta sulle stalle dei suini in qualità di tecnico dell’Arpa. Al suo posto Marco Fortebracci, funzionario in Curia vescovile ad Assisi, che assunse le deleghe allo Sport, alla comunicazione esterna, ai sevizi demografici e statistici e alla gestione dei rapporti con l’Ente Palio San Michele. Il riassetto riguardò alcuni assessori: fra cui appunto Fabrizio Masci che oltre agli Affari generali e istituzionali assunse la responsabilità della Polizia Municipale e del commercio, competenze lasciate da Francesco Fratellini incaricato di gestire anche l’edilizia, l’ambiente e il turismo.
di MATTEO BORSELLI

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.