Il vice sindaco Rosella Aristei a Cosenza per ritirare il primo premio “Città del libro 2010”
BASTIA UMBRA – Il comune di Bastia Umbra è il vincitore del Premio Città del Libro 2010, per la sezione Gruppi di Lettori, che è stato consegnato al vice sindaco Rosella Aristei nel corso di una cerimonia che si è svolta nel Teatro Rendano di Cosenza. Il riconoscimento, giunto alla seconda edizione, è stato istituito nel 2008 dall’Anci, dall’associazione Forum del Libro, dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività culturali, dalla Regione Calabria. Il premio si propone di valorizzare le attività di promozione della lettura che si sono svolte e si svolgono nell’ambito di un comune o di più comuni, con l’obiettivo di evidenziare, sostenere epromuovere il potenziamento dell’offerta di lettura, di coinvolgere nell’attività le strutture di base della promozione della lettura: scuole, biblioteche, librerie, associazioni culturali. Il comune di Bastia ha ottenuto il premio, oltre che per le proprie attività istituzionali, per le iniziative promosse e realizzate dalla pro loco con le varie sezioni del premio “In-sula Romana” e dall’associazione culturale “Bastia U. Città d’Europa” che organizza il premio letterario “Fenice Europa”. Il vice sindaco Aristei, che era accompagnata da Daniela Brunelli, presidente della pro loco e da Rizia Guarnirei, vice presidente dell’associazione “Bastia U. Città d’Europa”, ha lanciato la proposta agli organizzatori del premio di realizzare la ‘rete città del libro’.

Pdf: Corriere-2010-03-13-pag14

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.