Protocollo d’intesa tra Comune e Provincia di Perugia Ansideri: fondamentali per i giovani, saranno attivati entro un mese-Positiva accoglienza del mondo delle imprese: presenti rappresentanti dei principali settori produttivi
BASTIA UMBRA – È stato presentato nella sala del Consiglio del Municipio di Bastia Umbra i protocollo d’intesa per la realizzazione di interventi di politiche del lavoro stipulato tra la Provincia di Perugia e il Comune di Bastia Umbra. Sono intervenuti i sindaco di Bastia, Stefano Ansideri, e Aviano Rossi, vice presidente della Provincia con delega alle politiche del lavoro.
L’accordo tra i due Enti prende forma concreta con il progetto che prevede nelle aziende di Bastia Umbra l’attivazione di tirocini con caratteristiche di formazione, di orientamento e di inserimento o reinserimento lavorativo. Il percorso proposto è finalizzato all’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro, assicurando un contatto diretto con le realtà produttive locali alle quali garantire valide e reali esperienze lavorative.
Il mondo delle imprese ha risposto con la presenza dei rappresentanti delle maggiori associazioni di categoria del commercio e turismo, artigianato, agricoltura e delle piccole e medie imprese. Numerosi sono stati gli interventi volti a chiarire la portata del progetto che, è stato assi-curato dai rappresentanti politici e dai tecnici presenti, potrà diventare operativo nel giro di un mese.
«Ho insistito per dare vita al protocollo d’intesa e al relativo progetto – ha spiegato il sindaco Ansideri – allo scopo di offrire concrete prospettive ai tanti giovani in cerca di opportunità di lavoro. I tirocini, attivati da questo progetto, saranno limitati nella durata a non più di sei mesi, e saranno accompagnati da una borsa di studio di 500 euro, quale segno tangibile che si tratta di una tappa del percorso lavorativo».

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.