Bastia Minori tempi di attesa e più soddisfazione per gli utenti: così cambiano i servizi pubblici

BASTIA – “Aumentare il livello di soddisfazione dell’utenza attraverso l’abbattimento dei tempi di attesa dell’erogazione delle prestazioni e attraverso la divulgazione delle informazioni sui diritti della cittadinanza verso l’ente comune e le attività da questo erogate”. Sono questi i termini del processo di riorganizzazione dei servizi pubblici avviato dall’Amministrazione bastiola nell’ambito del Piano economico di gestione 2010-2012. Sono tre gli “step” previsti dall’Esecutivo di Bastia Umbra per arrivare entro l’anno al raggiungimento degli obiettivi: fissazione di nuovi termini di conclusione dei procedimenti, attivazione di un processo di riduzione percentuale dei tempi procedimentali, monitoraggio di alcuni procedimenti campione (almeno uno per ogni unità operativa o settore) da definire espressamente da parte dei vari responsabili competenti. “Tutte le unità operative nelle quali è organizzato l’ente verranno coinvolte nel progetto trasversale in analisi. E’ chiaro che i procedimenti individuati quali procedimento campione da assoggettare a controllo avranno un più diretto impatto sui servizi al cittadino,mentre quelli indicati dai settori di staff potranno identificare o ‘categorie specifiche di stakeholders’ (consiglieri, assessori o amministratori in genere) ovvero migliorare processi ed attività che indirettamente comunque migliorano la relazione Ente–cittadino”. Ogni responsabile di settore, individuerà i procedimenti campioni e impartirà precise disposizioni di rilevazione delle prestazioni erogate. Un report periodico sarà inoltrato al segretario comunale, in qualità di presidente del nucleo di valutazione e al servizio di controllo interno.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.