Riguardano interventi di ripavimentazione
PERUGIA – Sono ricominciati ieri, dopo la sospensione dovuta alle condizione metereologiche della stagione invernale, gli interventi di risanamento della pavimentazione sulle strade statali 75 Centrale Umbra e 77 della Val di Chienti.
Complessivamente, come evidenziato in una nota dell’Anas, gli interventi di recupero hanno un valore complessivo di circa 360 mila euro e si protrarranno per circa dici giorni.
Nello specifico, sulla Centrale Umbra i cantieri riguarderanno il tratto stradale compreso tra l’innesto con la E45, a Collestrada, e lo svincolo di Santa Maria degli Angeli Nord. Per consentire l’esecuzione degli interventi relativi ad un primo tratto della lunghezza di circa tre chilometri compreso tra gli svincoli di Ospedalicchio e Santa Maria degli Angeli Nord, l’Anas ha annunciato che da ieri resterà chiusa la carreggiata in direzione Perugia, con deviazione del traffico a doppio senso di marcia in carreggiata opposta (direzione Foligno).
E’ bene precisare che per i veicoli che transitano in direzione di Perugia resterà quindi chiuso, sia in ingresso sia in uscita, anche lo svincolo di Bastia Nord.
Per quanto riguarda la tempistica degli interventi, l’Anas prevede il completamento di questo primo tratto entro il 21 aprile prossimo.
Lavori in corso anche sulla Val di Chienti, dove gli interventi riguarderanno alcuni tratti saltuari compresi tra la galleria di Uppello (all’altezza di Foligno) e la località Franca (circa 6 chilometri prima di Colfiorito). In questo caso per consentire l’esecuzione degli interventi sarà istituito, sempre a partire dalla giornata di ieri, il senso unico alternato della circolazione regolato da semaforo in corrispondenza dei singoli tratti di volta in volta oggetto di cantiere.
Il completamento dei lavori relativi alla Val di Chienti, è previsto entro il 26 aprile.
L’Anas raccomanda la massima prudenza alla guida, specialmente in prossimità dei cantieri e ricorda che l’informazione sulla viabilità e il traffico è assicurata attraverso il sito internet www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.
Prima della sospensione – ricorda un comunicato dell’Anas – i lavori avevano riguardato anche le strade statali 318 di Valfabbrica e 76 della Val d’Esino, dove gli interventi risultano conclusi.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.