Confagricoltura interviene sulla campagna elettorale di Frascarelli
BETTONA “Strumentale, demagogica e superficiale”. Ecco come Confagricoltura definisce la campagna elettorale del candidato sindaco del centrosinistra Stefano Frascarelli, una “propaganda politica” su grandi questioni che “non possono essere ridotte ad una, se pur legittima ma tendenziosa,presa di posizione nei confronti delle biomasse”. A finire nel mirino dell’organizzazione agricola sono i cardini stessi del programma del candidato,ovvero il “no al biodigestore ex Codep e un altrettanto no generico agli impianti a biomasse da colture dedicate e agli allevamenti di tipo intensivo”, che Confagricoltura ritiene non siano “scempi ambientali, né minacce per la salute dei cittadini” ma “una grande opportunità di crescita per tutto il territorio”. Sottolineando le qualità fertilizzanti del digestato, i vantaggi della cogenerazione e il potenziale indotto economico, Confagricoltura invita a non ostacolare la libertà di impresa evitando.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (2)

comments (2)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.