Bastia Umbra al ballottaggio, la coalizione civica: ’Scelta di responsabilità’ Il centrosinistra: «Accordo incoerente, a dicembre litigheranno di nuovo»

BASTIA UMBRA – Cinque giorni al ballottaggio: il centrodestra si riunisce sul nome di Paola Lungarotti con Erigo Pecci, aspirante sindaco per la coalizione civico progressista, che parla di ‘accordo di potere’. Sono stati giorni di puntualizzazioni e di incontri, anche a livello regionale, e ieri c’è stata l’ufficializzazione del sostegno alla Lungarotti della coalizione civica di centrodestra che ha sostenuto la candidatura a sindaco di Catia Degli Esposti (nella foto) ottenendo il 17,6%: si parla di un accordo programmatico. «Una scelta di responsabilitàspiega Catia Degli Espostimaturata al termine di una serie di confronti con i candidati nelle quattro liste civiche della nostra coalizione e con i bastioli che ci hanno sostenuto. Non è un mistero – aggiunge Degli Esposti – che non fossi soddisfatta dall’azione amministrativa portata avanti dall’amministrazione Lungarotti. Il confronto sul programma, in una realtà che ha confermato il forte radicamento della componente civica di centrodestra, ha consentito di restituire quella unità del centrodestra bastiolo che noi avevamo auspicato sin dall’inizio». Dura la reazione di Pecci che parla di «un accordo profondamente innaturale e incoerente rispetto a quanto si è assistito negli ultimi 5 anni e in questi mesi di campagna elettorale». Spiega il candidato del centrosinistra: «Abbiamo assistito a una rincorsa spaventata di Paola Lungarotti per fare un accordo di potere – attacca l’esponente civico progressista – Abbiamo assistito a una rincorsa accorata della Regione dell’Umbria, dei partiti della Regione dell’Umbria, della destra, terrorizzati di perdere i comuni in Umbria. A dicembre saranno di nuove divise – aggiunge Pecci – ci sarà un nuovo blocco della città. Noi siamo stati coerenti e continueremo a essere coerenti, continueremo a parlare con chi si è impegnato sui temi, anche delle liste civiche di Catia Degli Esposti, perché con loro abbiamo trovato moltissimi punti in comune». Pecci che, con il suo ‘gazebo itinerante’ sarà al Centro Sociale di Borgo Primo Maggio dalle ore 16 alle 19.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.