Bastia Umbra Il Pd chiede spiegazioni al sindaco
BASTIA UMBRA (al.ga.) – Piano degli insediamenti produttivi relativo all’area industriale a sud della superstrada. La sezione bastiola del Pd insiste nel mettere i puntini sulle “i”. Dopo aver rivendicato la proprietà dell’analisi fatta sullo stato attuale del rispetto della convenzione, il gruppo politico sottolinea: “Se da un lato dobbiamo apprezzare comunque l’impegno dimostrato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Stefano Ansideri nel voler analizzare lo stato dell’arte, dall’altro non possiamo non riscontrare la totale assenza di proposta da parte della giunta per ciò che è relativo all’altra zona industriale di Bastia Umbra, quella che si trova all’immediata periferia della frazione bastiola di Ospedalicchio. Su questa, soggetta a nuovi strumenti di pianificazione, quali Pip o urbanistica negoziata, avevamo già dato la nostra disponibilità a lavorare in modo costruttivo, e non strumentale, per trovare insieme gli strumenti adeguati e per poter mettere a disposizione degli imprenditori bastioli altri terreni su cui investire e creare occupazione. A seguito di questo nostro intervento abbiamo ricevuto apprezzamenti e stimoli da parte di molti imprenditori, mentre, invece, attendiamo ancora una risposta dal sindaco Ansideri”. E’ trascorso quasi un mese, infatti, da quando la sezione bastiola del Pd aveva inoltrato al primo cittadino la richiesta di “valutare insieme, maggioranza e opposizione, quale potrebbe essere la sede più adeguata per affrontare l’argomento, meglio se alla presenza delle associazioni di categoria, nonché degli imprenditori”.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.