Bastia, in campo Gnavolini e Monacchia: l’assemblea domani si riunisce e vota
BASTIA UMBRA – Come era facilmente prevedibile si va diritti alla conta senza rete.
Per scegliere chi sarà il prossimo presidente e coordinatore dell’Ente Palio de San Michele, il presidente uscente Gianluca Falcinelli ha convocato l’assemblea per domani sera alle 21. Sul tavolo ci sono le candidature a presidente di Marco Gnavolini (del rione Sant’Angelo e Giuliano Monacchia (del rione San Rocco), mentre al momento nessuno si è fatto avanti per candidarsi al ruolo di coordinatore. L’assemblea che domani deciderà il nome del nuovo presidente e del nuovo coordinatore è composta da 54 membri, così distribuiti: i consigli direttivi dei quattro rioni, il presidente e coordinatore dell’Ente uscenti e i rappresentanti di Pro loco, Comune di Bastia, Regione e parrocchia. Sull’elezione del nuovo presidente dell’Ente, a Bastia da settimane sta andando in scena un duro braccio di ferro tra i vari rioni, che dieci giorni fa ha portato al rinvio dell’assemblea a causa della protesta formale del rione Moncioveta che contestava i tempi di convocazione dell’assise.Il problema? Secondo molti osservatori di cose cittadine, centro-destra e centrosinistra, starebbero giocandosi un derby tutto politico sui vertici dell’Ente.Per non pochi esponenti dell’opposizione Gnavolini altro non sarebbe che un alfiere dell’attuale maggioranza, mentre dal centrodestra si ribatte che storicamente è stata sempre la sinistra a voler fare la parte del leone sulle nomine dell’Ente. A sciogliere il nodo sarà il voto dell’assemblea.
di LUCIO FONTANA
LA SCHEDA
Organizzazione e valorizzazione, ma anche concorsi e incontri
BASTIA UMBRA-L’Ente Palio, nato nel 1995 per volontà dei quattro rioni Moncioveta, Portella, San Rocco e Sant’Angelo, svolge un lavoro di valorizzazione della manifestazione e della sua organizzazione, promuovendo anche attività collaterali durante l’anno, come iniziative e concorsi dedicati alle scuole, tornei sportivi ed incontri sociali. Ruolo dell’Ente è quello di accogliere le esigenze dei rioni ed interagire con l’Amministrazione , la parrocchia e le diverse associazioni del territorio.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.