I rioni bastioli avranno un motivo in più per contendersi il trofeo dell’edizione 2012
BASTIA UMBRA Uno stendardo molto speciale sarà quello alzato al cielo dal rione vincitore della cinquantesima edizione del Palio de San Michele. Per la prima volta, infatti, il tessuto dello stendardo sarà traforato per rappresentare le tante “prospettive e facce diverse che vedono la festa in tutti i suoi aspetti e colori”.L’idea è di IreneMarra,la giovane artista bastiola che disegnerà il prossimo stendardo dopo essersi aggiudicata il concorso indettodall’EntePalioper celebrare i cinquant’anni dalla nascita della manifestazione e aperto agli artisti di tutta l’Umbria.”Gli spazi vuoti – spiegal’artista – sonolo sguardo attraversoil quale ogni singolo cittadino vede, sente e vive il Palio. San Michele è in bianco e nero, a campiture piatte, per mettere in risalto il 50 realizzato con foglie d’oro. L’idea è appunto quella di vedere ‘attraverso il Palio’ e non ‘solo’ il Palio, come meta di arrivo”.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.