Amministrazione
BASTIA UMBRA Si preannuncia una settimana rovente perla politica bastiola.E’ questione di giorni, forse ore, per conoscere l’esito delle trattative verso il probabile riassetto di giunta (conla cessione della delega all’ urbanistica, esclusa la parte relativa al prg,dalle mani di Livieri a quelle di Fratellini, già incaricato dell’edilizia). La strada, però, è tutt’ altro che in discesa.A dispetto del comprensibile abbottonamento istituzionale, fonti accreditate riferiscono di “robusti problemi politici”, sorti sul piano ideologico, in grado di contrapporre due fronti con posizioni diverse su strategie in materia urbanistica. Un quadro già di per sé delicato su cui pesa la scadenza, mettendo ancor più sotto pressione un’amministrazione a cui restano meno di due anni per giungere a capo dei progetti di riqualificazione, ad oggi arenati, delle aree Franchi, ex Deltafina, San Marco ed ex mattatoio.Una partita sulla quale in pochi sono pronti a scommettere, ma su cui l’amministrazione investirà al contrario tutte le sue energie per portare a Bastia Umbra il cambiamento promesso alla città in campagna elettorale.
Sara Caponi

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.