La scritta che compare sul sito del Comune
Nella pagina dedicata ai concorsi per trovare personale

ASSISI-“Mi spiace,ma pare che tu stia cercando qualcosa che non è qui”. Questa la scritta che compare nel sito internet del Comune di Assisi aprendo la pagina “Concorsi per reclutamento di personale”.Nonostante il tono gentile e confidenziale, con quel “mi spiace” che tocca il cuore, sembra quasi una
presa in giro. Considerando che a quella pagina accedono persone in cerca di un lavoro.
E’ vero, c’è la crisi, il Governo ha imposto agli enti pubblici il blocco delle assunzioni, trovare un lavoro è sempre più difficile. Ma girare il coltello nella piaga appare esagerato.“Pare che tu stia cercando qualcosa che non è qui”.Come dire:se cerchi lavoro,rivolgiti altrove.Ad altri Enti?
In altre città? O magari è un invito ad espatriare.
La cosa, comunque, è risultata quantomeno singolare (se non, in qualche caso, sconveniente) ad alcuni nostri lettori, che ce l’hanno segnalata.
Un caso unico, quello del Comune di Assisi, visto che in genere, nei siti istituzionali di altri Enti, cliccando ala voce “bandi e concorsi” o simili si rinvia al link dell’Albo pretorio, dove sono elencate tutte le opportunità di lavoro.
Nel sito del Comune di Assisi sembra invece che le opportunità di lavoro vengano inserite tra le news, per poi sparire dopo qualche giorno. Insomma, occasioni da prendere al volo. Per chi non ce la fa o per chi non è solito consultare le news, il rischio è quello di vedersi comparire sul monitor la scritta “Mi spiace, ma pare che tu stia cercando qualcosa che non è qui”. E allora, dove dovrebbero trovarsi i concorsi se non li?di CHIARA RONCEM

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.