Gli unger 14 hanno conquistato tre primi posti su quattro competizioni. L’opera è della Diegoli

BASTIA UMBRA (a.g.) – In seguito alla vittoria dei giochi per rionali adulti, il Moncioveta ha portato a casa anche la vittoria del Minipalio. I piccoli rionali rossi si sono aggiudicati la medaglia d’oro delle competizioni per gli under 14, conquistando tre primi posti su quattro competizioni. Secondi si sono piazzati i piccoli del San Rocco, terzi quelli del SantAngelo e quarti quelli del Portella. I monciovetani, quindi, si sono impossessati del minipalio, stendardo che per la quarantasettesima edizione del Palio de San Michele è stato realizzato dalla tredicenne Chiara Diegoli, vincitrice della seconda sezione del concorso “Il Palio incontra la scuola” dedicato al rionale Alberto Tacconi. E’ la sedicesima edizione del Minipalio, manifestazione tramite la quale i giovani rionali affrontano le gare di corsa col sacco, tiro alla fune e muratore, oltre alla lizza. “E’ un importante trampolino di lancio con cui i giovani rionali vengono stimolati a affrontare la piazza con passione e spirito d’appartenenza” spiega il presidente dell’Ente Palio Simone Cerasa “e poi, è proprio tramite il Minipalio che si individuano gli atleti che faranno il futuro dei giochi, garantendo quel ricambio generazionale che è indispensabile per la nostra manifestazione”. Ma domenica 27 settembre ha riservato un altro momento molto significativo e dedicati ai piccoli rionali, ovvero l’estemporanea di pittura intitolata “Colora le emozioni che trasmette il Palio”, cui hanno preso parte gli alunni delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie di Bastia Umbra.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.