Via libera dal consiglio comunale: il 29 giugno l’inaugurazione. Approvata anche la disciplina per la videoserveglianza, bocciata l’Imu bis
BASTIA UMBRA Consiglio comunale all’insegna del rinnovamento, con un nuovo parquet in sostituzione della vecchia moquette in sala del consiglio e, soprattutto,con una nuova composizione della giunta, presente al gran completo per accogliere l’esordio in massima assise del nuovo assessore Fabrizia Renzini.La lunga seduta ha visto l’approvazione di atti importanti che apporteranno grandi novità per la città, a cominciare dal via libera definitivo al palazzo della salute nell’ex tabacchificio Giontella, la cui inaugurazione è prevista per il prossimo 29 giugno. A tal fine il consiglio ha approvato la variazione di bilancio per l’acquisto dell’ex clinica Pelliccioli, resa possibile dall’autorizzazione della Regione a ridurre il saldo programmatico per il rispetto del patto di stabilità per l’importo necessario all’accensione del mutuo di 1.435.000 euro per l’acquisto del palazzo. Pur esprimendo voto favorevole per la “conclusione di un percorso iniziato durante la giunta Lombardi” (come peraltro ricordato dallo stesso sindaco Ansideri), il consigliere del Pd Casagrande ha confermato perplessità rispetto all’“intoppo” generato dalla “poca lungimiranza programmatica di questa giunta”. “L’amministrazione – ha replicato il consigliere Pdl Santoni rispedendo le critiche al mittente – ancora una volta si è dimostrata virtuosa evitando lo sforamento del patto di stabilità”. A margine del lungo dibattito politico, tuttavia, è stato bipartisan l’“orgoglio” manifestato per un progetto che apporterà “notevoli benefici a tutta la comunità” auspicando il “rapido sviluppo dell’area circostante”. Approvazione unanime anche per la disciplina della videosorveglianza del territorio comunale grazie alla quale saranno installate 15 nuove telecamere, che si aggiungeranno alle esistenti, per implementare il servizio di videosorveglianza monitorato dalla polizia municipale. Come spiegato dall’assessore alla Sicurezza Renzini, esse “verranno collocate nei luoghi sensibili frequentati da bambini e anziani come scuole e piazze per incrementare la sicurezza del territorio”. Unanimità, infine, per la mozione presentata dai consiglieri di maggioranza Cairoli e Santoni per non introdurre la nuova tassa di scopo, detta anche “Imu bis”,preceduta dallo stanziamento a maggioranza di 260mila euro per i lavori allo stadio comunale e per la nuova viabilità in via della Rocca e nel tratto via Roma-via Firenze.
Sara Caponi

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.