Ansideri: “Stop all’uso delle macchinette nei centri sociali di Bastia Umbra”

Stefano-ansideriBASTIA UMBRA (al.ga.) – “Stop ai videopoker. I centri sociali, che sono luoghi pubblici, non possono tollerare pratiche o giochi d’azzardo che rischiano di creare difficoltà alle famiglie”. Questa è la decisione presa dal primo cittadino Stefano Ansideri nel corso della riunione con i gestori dei tredici centri sociali del comune di Bastia Umbra. L’argomento non è stato l’unico affrontato dall’assemblea, tant’è che il sindaco ha voluto condividere anche con tutta la massima assise il motivo dell’incontro. “E’ bene non perdere di vista che la funzione dei centri sociali è quella di essere punto d’aggregazione nelle località e nei quartiere in cui operano” ha sottolineato il sindaco Ansideri “inoltre, ritengo che le strutture debbano aprirsi all’accoglienza di quelle associazioni locali che hanno difficoltà a reperire una sede per le proprie attività. Una prima iniziativa in questo senso, riguarderà il gruppo dei lupetti del locale gruppo di boy scout, che saranno accolti nel centro sociale di San Lorenzo; una soluzione condivisa dai responsabili del centro sociale, che offrirà non solo un punto di ritrovo, ma anche spazi verdi adeguati ai lupetti e la possibilità per questi ragazzi di frequentare, nelle domeniche e nei giorni di festa religiosa, la vicina chiesa di quartiere”.
Per quanto riguarda la decisione di sospendere in modo definitivo l’eventuale utilizzo dei videopoker presso i centri sociali, il primo cittadino dichiara: “Queste strutture devono essere centri di aggregazione aperti a tutti. Si tratta di strutture pubbliche e non luoghi di ritrovo privati. Per questo non è possibile continuare a tollerare pratiche o giochi d’azzardo che rischiano di creare difficoltà alle famiglie. La decisione sarà operativa da subito, anche per dare un segnale forte ai cittadini e ai frequentatori dei centri sociali”.

SCARICA IL PDF

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (2)

  • Si parla tanto della qualità della vita ed ecco un provvedimento che tende ad innalzarla.Lavorare sul sociale ha per me un valore superiore a qualsiasi intervento di natura economica ,ovvio che entrambi gli aspetti devono interagire tra di loro.Mi sento di dire grazie , questo provvedimento mi ha rallegrato il cuore!…………(personalmente mai giocato con questi video)

  • Benissimo eliminata una fonte di degrado.
    Adesso bisognerebbe far migliorare il comportamento sui campi da calcio e di altri sport (non c’entra niente il Sindaco), per esempio eliminando o cercando di eliminare la bestemmia, soprattutto ai piu piccoli, oltre al calcio insegnamo i comportamenti corretti e non le furberie.
    La correttezza aiuta a migliorare la vita di tutti.

comments (2)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.