Intanto volano le carte bollate per la distribuzione del metano
BASTIA UMBRA – La squadra di governo guidata dal sindaco Stefano Ansideri si costituisce nel giudizio del Tar dell’Umbria nei confronti della Tecniconsul costruzioni e gestioni srl per l’annullamento, previa sospensiva, degli atti di gara per l’affidamento del servizio pubblico di distribuzione del gas metano nel territorio del Comune di Bastia Umbra. Ma c’è di più. La giunta bastiola ha deciso che nei mesi in corso di maggio e di giugno si procederà alla sperimentazione propedeutica della stipulazione di una nuova possibile convenzione tra le amministrazioni comunali di Bastia Umbra e Bettona, ma che potrebbe aprirsi anche a altri enti interessati all’iniziativa, che vorrebbero riuscire nel gestire in forma associata il servizio stipendi, come anche altri servizi d’interesse comune. “L’intento – si fa sapere dal palazzo del municipio bastiolo – è quello di razionalizzare l’organizzazione, conseguire risparmi sulle spese di gestione e elevare il livello della prestazione per il cittadino, sia termini professionali che d’efficienza”. La giunta Ansideri ha approvato anche il progetto esecutivo relativo all’appalto per la manutenzione ordinaria delle banchine stradali, redatto dai tecnici comunali Vincenzo Tintori e Alvaro Gullia, per l’importo complessivo di 17.500 euro. Inoltre, è stata fissata per martedì prossimo 25 maggio la scadenza del bando per la gestione delle aree verdi delle rotatorie locate nella zona di Bastiola, via Gramsci, via Hoechberg e via delle Industrie.

Corriere-2010-05-21-pag31

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (23)

  • Anche i marciapiedi in Via della Repubblica, inservibili.

  • DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 35 DEL 07/05/2008.- ….. approvata alla unanimità dei consiglieri; dove veniva deciso di : Arredare le Rotatorie con oggetti del lavoro (come monumento centrale) mentre la pubblicità veniva istallata dove possibile tutt’intorno, solo sulle transenne di protezione pedoni ……………………… Come risposta l’Assessore, presenta un Bando per la gestione delle aree verdi delle rotatorie lasciando l’arredo al gusto agli aggiudicanti………NON CAPISCO ……FORSE LE DELIBERE SONO SCRITTE IN CINESE…….Brutta cosa disattendere delibere fatte da proponenti della stessa parte politica…..che hanno lottato, per farle approvare dalla Sinistra……E’ UN BRUTTO SEGNALE………………….

  • Caro Giuliano, capisco che attaccare me per te è diventata una ossessione, ma prima di dichiarare cose non vere dovresti leggerli i bandi che critichi. se lo avessi fatto sapresti che l’amministrazione si riserva di accettare o meno i progetti, che ogni progetto di arredo sarà sottoposto ad una commissione e che il bando stesso indica quanti cartelli e di che dimensioni si possono istallare. Dove ci sono i marciapiede non sono previsti cartelli sulla rotatoria.
    Ps Il bando è on line sul sito del Comune

  • Non volevo dire altro… ma sono costretto… …….” Brutta cosa disattendere delibere fatte da proponenti della stessa parte politica…..che hanno lottato, per farle approvare dalla Sinistra……E’ UN BRUTTO SEGNALE “………………….
    Carissimo Francesco…. tu insisti a dire che ” non sono informato” ma in italiano quello che dice la Delibera N. 35 DEL 07/05/2008.- descrive altre cose, altra cultura, altra soluzione estetica, altra valorizzazione del nostro territorio….. altra storia..

  • sono ignorante e io lo ammetto ,,,,,, ma alcune volte non capisco i commenti…. Prof. Monacchia che vuol dire con : è un brutto segnale? Come mai se la delibera è del 2008 chi ha tanto lottato per fare questa delibera non ha impedito di far mettere nelle rotonde successive i cartelli in mezzo alle rotonde? mi da tanto l’ idea che qui si predica bene e poi si razzola male……

  • Ha ragione il prof Monacchia, io mi ricordo quando abbiamo all’unanimità approvato la mozione di Forza Italia. Lombardi doveva nominare una commissione per contattare i proprietari delle vecchie fabbriche per recuperare macchinari da mettere in luoghi cittadini tra cui le rotonde per valorizzare il lavoro delle aziende storiche di Bastia, ma non se ne fece nulla… come per tante altre mozioni approvate a cui non è stata data attuazione.
    Purtroppo professore entrambi, ora, siamo fuori dai giochi, non siamo stati rieletti.

  • “capisco che attaccare me, per te è diventata una ossessione” ……..E’ UN BRUTTO SEGNALE “………Ma vedi che io sono stato per due volte eletto dagli “elettori” e non dagli “amici”…………Le mie prese di posizione sono sempre per Bastia e non per “ME”…
    Ripeto io sono informato,…. basta leggere al punto 3 del Bando e vediamo di che cosa si sta parlando….. purtroppo alcuni scrivono su questo “blog” e non sanno di che cosa si parla…….AUGURI E BUON LAVORO…………

  • uno di sinistra e uno di destra ce si danno ragione…… brutto segnale!

  • Per “l’ex consigliere del PD” e “Monacchia”. Per quanto affermate, la Fortuna è tutta nostra, per il fatto che non siete stati rieletti.

  • “L’ignoranza è la condizione dell’ignorante, cioè chi non conosce in modo adeguato un fatto o un oggetto”…………………………………………………………………………….
    “Un uomo che non ha pensieri individuali è un uomo che non pensa.”
    Oscar Wilde ………………………………
    «A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.»
    Oscar Wilde ………………………………………………………………………………………………………………..

    • Da l’impressione che a lei sig. Monacchia le rode perchè non è stato rieletto … così come al suo “compagno” di sinistra (cfr blog precedente) … visto che è amico di partito della maggioranza, non fa prima ad andare dai suoi assessori e chidere spiegazioni ? Così sembra che abbia il rancore di qualcosa ….
      Se c’era una proposta votata a maggioranza, ci sarà stato pur un motivo per cui non si è dato seguito … BASTA SPIEGARSI !!! Domandare è lecito e rispondere è cortesia … la saccenza investita di arroganza allontana gli interlocutori.

    • cominci a dare il buon esempio

  • ……………………………………..peccato… !!!!!

  • Caro veritas c’è una piccola imprecisione nel tuo commento…. Per essere rieletti bisogna essere anche candidati e il prof. Monacchia non era candidato quindi non gli dovrebbe rode niente……. ma poi come al solito la verità esce fuori……………

  • “Anche quando le leggi sono scritte, non dovrebbero mai rimanere immutate”.
    ( di Aristotele)
    “E’ orribile notare come a volte l’ignoranza e la vanità abbiano maggior potere dell’intelligenza”.
    (di Marco Aurelio)

  • Solo a titolo informativo: alle amministrative, per essere eletti per prima cosa bis
    ogna far parte di un elenco di candidati che si presenta in una lista politica… fare campagna elettorale e chiedere il voto ai cittadini, il numero delle preferenze avute indica il “gradimento” del candidato; viene eletto chi raggiunge un cospiquo numero di preferenze (nominative) pertanto chi siede negli scranni del consiglio comunale ha avuto una alta quantità di voti di preferenza,riferite alla lista di appartenenza……Io mi sono presentato due volte sulla lista di FORZA ITALIA e sono stato eletto dalla gente che vota.. (nel mio partito sono l’unico ad essere stato eletto due volte di seguito) in dieci anni di Consiglio Comunale ho la soddisfazione di aver messo a disposizione la mia capacità, con “proposte” che hanno avuto il “piacere” di essere approvate alla Unanimità.

  • complimenti per le varie discussioni “non a tema con l’articolo”sovrastante!!!!!!freguentando questo blog da qualche mese ho fatto una constatazione:affinchè la politica sia tale,noi cittadini dobbiamo vigilare,controllare e proporre possibilmente,fare il nostro dovere senza scappellare nessuno!!!…………..o nò?

  • Condivido quanto affermato da “etruscaccio” non capisco perchè il prof Monacchia continui a battibeccare con tutti per rivendicare il suo operato in due legislature all’opposizione. Io mi sono ricandidato e non sono stato eletto; pazienza, me ne farò una ragione. Dalle posizioni che sta esternando in ogni occasione su questo blog è fortemente critico con questa amministrazione, era all’opposizione delle precedenti, le criticava (ricordo molto bene qundo insieme ad Amedeo stava in consiglio comunale) e continuava a proporre le sue idee come fa oggi. Se quelli di prima non l’ascoltavano, quelli di oggi non l’ascoltano chi dovrebbe governare secondo lei? E poi per dare peso alle sue proposte perchè non si ricandidato questa volta che la sua parte governa?

    • Perchè pensava che la sua parte non avesse probabilità di vittoria … !!! Dunque è rimasto fregato da se stesso ! Comunque in democrazia si sente la voce di tutti e si decide a maggioranza per il bene comune, non si può ascoltare solo la voce di Monacchia … Lui fa bene a proporre, ci mancherebbe altro, è un suo diritto, però insistere su una cosa quando ormai la maggioranza (non politica) della “civitas” ha deciso … è paranoico !!!

  • è tipicodi chi non “propone” ma critica solo……………………………………………………………………. lasciate fare agli altri e subite limitandovi alla sterile critica nei confronti di chi crede in qualcosa per cambiare veramente…. continuate a parlare sulle idee degli altri…………..
    …………………………………………………………………………………………………………………………AMEN..!!!

  • ma dove sta scritto che la sua idea sia l’ unica per raggiungere il cambiamento? tutti hanno ragione e tutti hanno torto……… se dopo sia ha la presunzione di superiorità…… non vedo uno spiraglio per un dibattito serio e costruttivo anzi tutt” altro.
    Qui si dibatte sulle proposte dell’ aministrazione per tirarne fuori altre, magari migliori e non per criticare per partito preso……….
    la saccenza investita di arroganza allontana gli interlocutori.

  • ……………………………………….AMEN…!!!! (andate ……in pace)

  • E mò semo diventati tutti pecore, mentre i coraggiosi sono coloro che ogni tanto scrivono proposte e verso le quali, spesso, credono solo loro stessi.

comments (23)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.