Eccellenza Questo pomeriggio alle 14,45 l’anticipo di campionato

Ricci:“Ce la giocheremo”.Moroni: “Serve coraggio”
SPELLO – In Eccellenza si anticipa. Questo pomeriggio alle 14.45 scende in campo la Julia Spello che riceve la visita del Bastia. Dirige l’incontro il signor Ragonesi di Perugia (assistenti Brizi e Serrani di Perugia). Qui Spello Una Julia incerottata si prepara ad affrontare la partita. La compagine locale è in piena emergenza e Ricci, come da parecchie giornate a questa parte, dovrà fare i conti con i tanti indisponibili. Inoltre arriverà un Bastia in salute che si poresenterà a Spello per fare bottino pieno. “Sicuramente non è l’avversario più semplice da affrontare in questo momento delicato. Bastia è una squadra che mi ha fatto un’ottima impressione, possiede giocatori di qualità e viene da due prestazioni molto positive contro Clitunno e Narnese. Anche se non sarà facile, noi affronteremo la gara come abbiamo sempre fatto finora, cercando di giocarcela per tutti i novanta minuti. Poi al triplice fischio vedremo quello che succederà”. La Julia si prepara alla sfida con tanti giocatori indisponibili. Come cercherà di ovviare a queste assenze? “Purtroppo stà diventando un’abitudine – prosegue Ricci – quella di essere in emergenza. Ai miei ragazzi non posso rimproverare niente, stanno facendo molto bene nonostantele tante difficoltà. Ce la stiamo giocando a viso aperto con tutte le squadre che affrontiamo, purtroppo sono gli episodi a condannarci. Anche nella trasferta di Acquasparta domenica scorsa ci siamo presentati con molte defezioni e, nonostante tutto, abbiamo lottato per tutta la gara. Dopo essere andati sotto su calcio di rigore i miei ragazzi hanno reagito benissimo e hanno cercato il pari per tutta la gara. Purtroppo in fase offensiva non riusciamo ad essere molto efficaci, abbiamo delle assenze pesanti nel reparto avanzato che non permettono di disporre di attaccanti di ruolo. Con la rosa a disposizione ridotta all’osso ogni assenza per noi è troppo importante. Anche domani contro il Bastia dovremo fare i conti con molti indisponibili”. Nella formazione che scenderà in campo sicure le assenze per squalifica di Muti e Fastellini, oltre a Settimi out per stiramento. Inoltre sono in dubbio anche Villa, ancora convalescente dall’infortunio, e i febbricitanti Asisani e Venturini. Ricci spera comunque di poterli avere a disposizione in extremis, anche con un utilizzo part-time. Probabile formazione: Mazzoni, Bianchi, Migno, Lombardi, Lupparelli A, Lupparelli F, Appolloni, Longo, Frascarelli, Mattioli, Giacomelli. Qui Bastia Umbra Giusto il tempo per rifiatare e soprattutto per riflettere bene, sugli errori commessi durante l’ultima gara contro la Narnese, che di nuovo il Bastia, è chiamato ad un’altra delicata sfida. L’andamento per così dire “lento” tenuto dalla squadra in questa prima parte del girone di ritorno, è preoccupante. Appena sei i punti conquistati, uno in meno, rispetto alla stessa giornata nel girone di andata, ha fatto alzare di molto l’asticella che indica la “zona pericolo”. Preoccupazioni queste, più che legittime alla luce della precaria posizione di classifica occupata, proprio ai margini della zona play-out. Dopo la sosta però, la truppa di Luzi, ha manifestato dei sensibili segnali di riscatto ed i cinque punti messi in cascina nelle ultime tre gare contro Todi, Clitunno e Narnese, sono la conferma. “Dovrà arrivare prima o poi, un periodo più fortunato per i nostri ragazzi – dice il Ds Danilo Moroni -anche contro la Narnese la squadra dopo la solita disattenzione avuta in occasione del penalty ospite, specialmente nel secondo tempo, è stata bene in campo e sicuramente avrebbe meritato di più. Oggi contro la Julia Spello la squadra dovrà avere molto coraggio per neutralizzare la compagine locale che in casa è molto determinata, ma soprattutto ancora giustamente crede di poter rientrare in quelle quattro squadre che disputeranno la coda dei play out”. La partita infrasettimanale disputata sul terreno del centro sportivo S.Bartolo non ha sciolto i tanti dubbi sulla formazione che Luzi manderà in campo, visto il probabile forfait di Battistelli, ancora malconcio in seguito al contrasto avuto con il narnese, Leonardi. Probabile formazione: Tajolini, Cardinali, Polchi, Tasso, Zanchi, Tardioli, Monarchi, De Santis, Mancini, Belkchach, Francioni.
Leonardo Perna Leonello Carloni

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.