BASTIA UMBRA (al.ga.) – Armando Lillocci, presidente del consiglio comunale di Bastia Umbra, ha convocato la prossima riunione della massima assise per martedì 22 luglio, alle ore 20. In seguito alle comunicazioni del sindaco Stefano Ansideri, si procederà alla discussione di dieci punti all’ordine del giorno: approvazione dei verbali della seduta consiliare del primo giugno; approvazione del nuovo regolamento sul procedimento amministrativo; approvazione della convenzione per la gestione associata e coordinata dei servizi di polizia municipale; approvazione del regolamento condominiale e delle tabelle millesimali della palazzina degli uffici che si trova presso il centro fieristico regionale Maschiella; cessione, volontaria e gratuita, di aree di lottizzazione sulle quali insistono opere d’urbanizzazione relative al tratto terminale di viabilità previsto nello studio unitario dell’area del sub comparto 3, in via Madonna di Campagna; adozione della variante al piano di lottizzazione del comparto II 26 in località San Costanzo; approvazione del piano attuativo d’iniziativa privata della proprietà Politi e Bini che si trova presso la frazione bastiola di Costano; revoca e adozione del piano attuativo d’iniziativa mista relativa a via Gramsci; adozione del piano attuativo d’iniziativa privata della proprietà Ferroni e Marzi locata tra via dei Noci e via Palestina; mozione presentata dal consigliere comunale del gruppo consiliare del Partito democratico Gabriella Bonciarelli su: “Linea nazionale Ravenna-Ancona-Roma”.

Corriere-2010-06-18-pag22

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.