B2 femminile Vittoria bastiola: 3-0
EDILIZIA PASSERI BASTIA: Bassu 9, Bucciarelli 2, Cerbella 8, Cuccagna 6, Gagliardi 13, Fon-go L1, Uccellani 14. Non entrate: Conti, Rossi, Segoloni, Vergoni. IST. LEONARDI SIRIO PERUGIA: Ochechukwu 5, Arinze 13, Medda E. 10, Bertinelli, Radi 1, Fastellini 14, Gullà 6, Medda A. L1, Fanelli, Chavez, Milivojevic 2. PARZIALI SET:26-24, 25-22, 25-22 BASTIA – La Passeri torna a vincere dopo quattro giornate e lo fa in grande stile nel derby contro le perugine della Istituto Leonardi. Vittoria comunque sofferta, visto che tutti i parziali si sono conclusi con uno scarto minimo. Il primo set vede partire bene le padrone di casa che vengono però ben presto raggiunte: al primo tempo tecnico le ragazze di Ricci sono in vantaggio, ma non riescono a prendere il largo e a metà set le formazioni sono ancora lì a rincorrersi sul 16-15. L’inseguimento continua, e si va ai vantaggi, sul 24 pari, decisivo qui l’errore avversario e l’attacco vincente della Uccellani. Il secondo parziale, simile al primo, vede però arrivare prima il calo delle ospiti, sempre in svantaggio, si fanno vedere a sprazzi con un buon gioco, ottima prestazione anche della Bastiola in forza alla Sirio, Fastellini, con lei davanti le perugine sfruttano il loro attacco migliore. Ancora decisivo nel finale l’apporto del capitano Uccellani che gioca di esperienza a macina punti quando servono supportata da un’ottima Cerbella al servizio. Sul 24-22 il pallonetto della Cuccagna chiude il parziale. Il terzo set è combattuto fino alla fine, al secondo tempo tecnico le squadre sono in sostanziale parità, anche l’Edilzia Passeri fatica ad essere costante, e dal 18-14 si fa recuperare per poi riprendersi e portarsi sul 20-20, recuperando attacco e ricezione. La Sirio spinge in battuta, ma le attaccanti giallo nere sono brave a risolvere, la Bassu da posto 2 realizza l’ultimo punto dell’incontro che fa tirare alla formazione di Bastia un bel respiro di sollievo dopo un periodo negativo.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.