Bastia Incontro pubblico
BASTIA – E’ operativo il sistema “Poker” per la raccolta differenziata dei rifiuti che l’Amministrazione comunale, d’intesa con Gesenu, ha voluto introdurre dal 2010 per migliorare i risultati della selezione dei rifiuti responsabilizzando direttamente i cittadini.
Il nuovo sistema è stato illustrato per la prima volta in un incontro che si è svolto a Campiglione, dove in questi giorni si stanno stipulando i contratti di comodato per la consegna del quarto contenitore del “Poker” in aggiunta degli altri tre del “Tris”, già a disposizione delle famiglie.
“La gente ha risposto numerosa all’invito, dimostrando di apprezzare le innovazioni che avevamo annunciato per contenere i costi del servizio mediante il potenziamento della differenziata – rileva l’assessore all’Ambiente Francesco Fratellini – I cittadini di Campiglione hanno manifestato un autentico interesse e la volontà di applicare senza riserve il sistema introdotto dal Comune. L’incontro ha anche consentito di dare risposte immediate ai cittadini interessati ad essere informati sui dettagli del sistema”.
Il quarto contenitore di colore grigio, che si aggiunge ai tre di cui si servono i cittadini, servirà per la raccolta di rifiuti indifferenziati che non è possibile riciclare (abbigliamento e calzature, residui di spazzature della casa, piatti posate, bicchieri in plastica, giocattoli). Saranno inoltre potenziate le postazioni di contenitori verdi di prossimità per i rifiuti organici (avanzi di cibo, scarti di frutta e verdura, pane secco, gusci d’uovo). Contemporaneamente è prevista l’eliminazione dalle strade di tutti i contenitori stradali per i rifiuti indifferenziati.
Non tutto, infatti, è scontato nella selezione dei rifiuti; il cellophane e i bicchieri di plastica non vanno conferiti nei contenitori per la plastica, ma in quelli generici. E’ solo un esempio delle numerose domande che hanno animato il confronto pubblico a Campiglione e che sarà replicato a Borgo I Maggio, il popoloso quartiere dove sarà presentato il “Poker” in un’assemblea pubblica in programma venerdì 29 gennaio alle 21. L’incontro al quale partecipe-ranno rappresentanti del Comune e della Gesenu si terrà nel Centro sociale del quartiere.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.